Home Maurizio Malara
23 | 03 | 2019
Maurizio Malara

Cantante, Attore


Il basso Maurizio Malara, a sei anni prende parte, al teatro F. Cilea di Reggio Calabria come figlio di Cio Cio San, nella Madama Butterfly, a tredici anni inizia a cantare nel Coro S. Paolo di Reggio Calabria. A Roma dal 1982 canta come basso nel COROANAROMA con il quale è stato in tournee in USA in occasione delle Colombiadi del 1992, in Russia, in Ungheria, in Lussemburgo, in Svizzera. Studia con il M. Antonio Boyer, e Stefania Magnifico per i ruoli di basso. Nel 2002, debutta nel ruolo del Carceriere in Tosca, al Teatro Orione con il M. Silvano Frontalini, con il M. A.Kriger nel ruolo di Dr. Grenvil nella Traviata a Montecchio. Nel 2003 con il M. A. Coccia al teatro S. Saturnino nel ruolo di Sciarrone, e Carceriere nella Tosca, nel ruolo del Marchese e Dr. Grenvil in Traviata. Con il M. A. Florulli ha cantato alla Sala Baldini come Dr. Grenvil, Marchese nella Traviata, Sciarrone e Carceriere nella Tosca, sempre con il M. A. Florulli ha cantato nella stagione 2002/2003, e sta cantando attualmente alla Chiesa Valdese, Sala Baldini, Sala Umberto, dove conta di debuttare nel ruolo di Benoit e Alcindor in Boheme, lo Zio Bonzo in M. Butterfly, Fiorello nel Barbiere di Siviglia.